Mirada y cabeceo - Chi sceglie chi? Chi fa cosa?

Aggiornato il: 12 ago 2019

Nessuno sceglie in maniera univoca e impone il proprio desiderio all'altro, ma si decide insieme di condividere una tanda. L'invito con MYC implica ancora di più il volersi mettere in gioco, il costruire, dal momento in cui ci siamo scelti, una connessione che potrà essere profonda oppure no, piacevole oppure no, ma sarà sempre frutto di una scelta condivisa e consapevole e non imposta o subita.

Abbattere la timidezza e guardare un'altro essere umano dritto negli occhi per qualche istante come dire: eccomi io ci sono! Molte persone si sentono a disagio ad usare questa modalità d'invito, ma io vi chiedo: non vi sentite più a disagio con voi stessi a non scegliere?

Come funziona? Invita l'uomo? Invita la donna? In realtà è molto semplice, basta osservare pochissime regole.

Intanto nessuno ha il compito di iniziare, sia l'uomo che la donna mirano (sguardo sostenuto per alcuni secondi, dopo diventa stalking), quando l'uomo/donna si accorge di essere mirato/a risponde con un gesto di assenso della testa (cabeceo).

Fin qua la parte difficile è puramente emotiva, soprattutto per i novizi, ma fatta questa ci sono poche regole pratiche per fare il resto alla perfezione:

Dopo la mirada e il successivo cabeceo l'uomo si muove in direzione della donna, possibilmente passando ai lati della pista e percorrendo la strada più breve, durante questo tragitto si mantiene un contatto visivo.

La donna aspetta seduta al proprio posto e si alzerà solo quando l'uomo sarà di fronte a lei.

Entrando in pista si presta attenzione a chi già sta ballando, è buona norma cercare un contatto visivo con l'uomo della coppia alla quale ci stiamo mettendo davanti, in questo modo lui saprà che stiamo entrando in pista e agevolerà l'operazione.

Se tutto questo ancora non ti ha convinto ecco alcune ragioni molto pratiche per utilizzare mirada y cabeceo:

Vantaggi per l’uomo:

  • evitare di ricevere rifiuti spiacevoli al proprio invito

  • ballare solo con chi effettivamente gradisce il nostro abbraccio

  • scegliere in base alla musica

  • non dover chiedere l'elemosina con la mano a coppetta

Vantaggi per la donna:

  • scegliere e non solo essere scelta

  • non dover far finta niente, non inventare telefonate inesistenti, non dover accusare dolori ai piedi

  • non doversi trovare nella spiacevole situazione di declinare un invito

  • restare sedute aspettando che qualcuno decida per loro se è il momento di ballare o meno

In realtà ce ne sarebbero tanti altri di vantaggi, ma davvero fermati solo a pensare, che tu sia uomo o donna, che con MYC sarai l'unico/a responsabile delle tue scelte.

Per concludere: BASTA TANDA ROSA!!!!

E' solo un ribaltamento temporaneo di chi sceglie, la donna solitamente con l'invito verbale è passiva? Con la tanda rosa avrà il suo attimo di gloria che la porterà a ballare con qualcuno che forse non vuole ballare con lei!!! E' un po' come dire, fino ado oggi sei stata vittima di inviti non graditi, ecco adesso hai una tanda per cui rifarti.

Con l'uso di MYC ogni tanda è rosa e azzurra allo stesso tempo.

Posso invitare un amico o un'amica senza la mirada? Certo che si, se si conoosce bene la persona e si sa per certo che il piacere è reciproco ci si invita parlando. E' lecito circuire una persona con la scusa di chiedere qualcosa per poi invitarlo/a? Nessuno vi condannerà ma io lo trovo molto subdolo. Così come trovo inquietante quelli/e che non riuscendo a fare la mirada iniziano un percorso di avvicinamento tramite sedie, fino a trovarsi a pochi metri...a questa tattica darei diversi nomi ma non di sicuro mirada y cabeceo.

Divertitevi a scegliere e vi aspettiamo in milonga per tanti sguardi e tanti abbracci!

#tango #miradaycabeceo #codigos #tangoperugia

image by lespasparfaits.blogspot.com

0 visualizzazioni
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now